COMUNICATO

La presente per portare a conoscenza della cittadinanza di un “atto vandalico” di cui l’Amministrazione, ma soprattutto voi cittadini siete rimasti vittime.

Come probabilmente in molti sapreste, sabato 25 Luglio 2020, la piazzola ecologica è rimasta chiusa in quanto qualcuno che non ha rispetto per la cosa pubblica ha pensato di rimuovere il lucchetto che chiude l’accesso alla piazzola ecologica e di metterne uno suo,  questo a fatto si che l’operaio addetto al servizio non abbia potuto svolgere regolarmente la sua attività e la piazzola è rimasta chiusa.

L’Amministrazione ne è venuta a conoscenza solo lunedì nella mattinata, quando dei tecnici di S.A.L. che dovevano accedere alla piazzola per recarsi agli impianti di depurazione per svolgere controlli/manutenzioni non hanno potuto accedervi.

Vi informo che ho provveduto a sporgere denuncia ai carabinieri contro ignoti, in quanto questo “dispetto” ha causato l’interruzione di servizio pubblico e creato disagi nei confronti dei cittadini.

La piazzola ecologica è poi ritornata al normale funzionamento a partire da mercoledì 29 Luglio 2020.

Ci scusiamo con la cittadinanza per il disagio nella speranza che queste azioni ritenute così intelligenti o spiritose non si ripetano.

                                                                                                                                                                      Il Sindaco

                                                                                                                                                                  Agostina Marazzi

Ultimo aggiornamento

Giovedi 08 Ottobre 2020